L’importanza della formazione e della gestione delle risorse umane nel Fleet Management.

L’importanza della formazione e della gestione delle risorse umane nel Fleet Management.

Ottimizzare i risultati, migliorare la produttività, aumentare la sicurezza, ridurre costi e impatto ambientale sono temi cruciali per le aziende dotate di flotte, che riguardano la figura del Fleet Manager.

A differenza di quello che molti credono, il ruolo del Fleet Manager non è solo quello di gestire e ottimizzare il parco mezzi, ma anche di relazionarsi con le risorse umane, facilitando una fruizione della flotta sicura, affidabile e sostenibile.

 

Obiettivo “zero”.

Nonostante le tecnologie sempre più all’avanguardia, i veicoli in generale più sicuri e performanti, le strade più ampie e ben mantenute, in Europa ogni anno migliaia di persone sono vittime di incidenti stradali e la causa principale è l’errore umano.

Ma in vista del 2050, con l’obiettivo prefissato dall’Unione Europea di azzerare le morti su strada, gioca un ruolo chiave la sicurezza alla guida.

Rispetto delle normative, abbattimento dei costi e riduzione delle emissioni sono tutte tematiche che hanno a che fare con la formazione e gestione delle risorse umane nel Fleet Management.

La formazione come forma di prevenzione.

Investire nella sicurezza alla guida significa aumentare la consapevolezza degli autisti rendendoli parte attiva del processo di gestione dei veicoli, riducendo il rischio stradale e proteggendo i mezzi.

Gli obiettivi principali da raggiungere nell’ambito di un corso di formazione di guida sicura sono:

  1. Rispondere ai requisiti di sicurezza del Dlgs. 81/2008
  2. Sensibilizzare al comportamento alla guida
  3. Ottimizzare la gestione della flotta aziendale

In questo modo, non solo i drivers diventano più sicuri, accorti e consapevoli, ma riescono anche a incrementare le prestazioni dei veicoli, diminuendo costi ed emissioni di CO2, veicolando un messaggio sociale all’esterno dell’azienda.

Il rapporto uomo-macchina.

I corsi di formazione di guida sicura rappresentano uno strumento utilissimo, che attraverso la gestione della flotta a partire dal comportamento dei suoi drivers, riduce al minimo il rischio stradale, apportando un impatto economico virtuoso alla filiera flotta-azienda.

Ma c’è di più…

Grazie alla formazione infatti, è possibile per ogni autista comprendere la relazione tra uomo, veicolo e strada.

Anzi, più nel particolare tra uomo e veicolo, strada e azienda.

Nell’ambito delle flotte, il rispetto di questa particolare iterazione porta a migliorare la consapevolezza che il conducente ha di sé stesso alla guida, ed aumentare quindi la sua sicurezza alla guida.

L’approccio Fleet Different.

Con servizi audit, di consulenza manageriale e outsourcing, da sempre DRIVEvolve si fa promotore della cultura del Fleet Management.

L’accademia di guida sicura Fleedrive, certificata UNI EN ISO 21001:2019, permette una formazione dei conducentisul lungo periodo, con l’obiettivo di ridurre lo stress alla guida, abbattere il tasso di incidenti stradali, diminuire consumi ed emissioni di CO2.

Con attività formative di alto livello e un approccio unico, personalizzato e human-oriented, è possibile mettere le basi per un processo di apprendimento dei modelli di Guida Anticipativa® & Ecodrive Italia® in grado di durare nel tempo. I corsi sono svolti presso le sedi aziendali del cliente o presso autodromi convenzionati, con piani formativi personalizzati e dedicati sia al mezzo leggero, quello pesante e ai motocicli.

Più formazione = più vantaggi.

Formare i conducenti della propria flotta è un’azione strategica di una azienda, che porta a risultati concreti e misurabili.

Alcuni tra i motivi per scegliere Fleedrive sono:

  • Attività finanziabili attraverso i Fondi Interprofessionali
  • Corsi e piani formativi personalizzati e svolti presso la tua sede
  • In linea con i requisiti del D.lgs 81/2008 e i requisiti INAIL

In più, Fleedrive contribuisce a incrementare la reputation aziendale.

Vorresti saperne di più?

Massimiliano Collino

Area commerciale e sviluppo

Laureato In Studi Giudirici all’Università Cattolica di Milano, opero da quasi 10 anni nel Mondo del Fleet Management, occupandomi soprattutto di formazione per i drivers e seguendo lo sviluppo delle tecnologie da applicare alla gestione della flotta aziendale. Mi sono appassionato al mondo automotive seguendo l’evoluzione tecnologica dei mezzi e dei loro stili di guida, applicando poi alla gestione gli innovativi metodi di Lean per una visione più integrata e snella dei processi di gestione aziendali.