ARTICOLI

Innovare la propria azienda partendo dalla flotta

Fleet Management

Innovazione Fleet Management, come portarla nella tua flotta

1 apr, 2021

La gestione della flotta aziendale è una di quelle attività che possono essere definite trasversali. Infatti, gestendo una flotta si entra in contatto con molti, probabilmente tutti i settori che compongono l’ azienda.

Che ci occupiamo di servizi pubblici (distribuzione di acqua o gas), di trasporti o di rifiuti, i mezzi sono uno strumento indispensabile alla vita stessa della nostra azienda. 

E, se intendiamo innovare davvero il nostro business, non possiamo fare a meno di partire dai nostri veicoli e dalla loro gestione.

 

Quali sono i soggetti aziendali coinvolti nel processo di trasformazione della flotta 

I soggetti aziendali coinvolti nel processo non sono soltanto i fleet manager, ma anche:

  1. Conducenti;
  2. Funzioni HR;
  3. Organizzazione aziendale;
  4. Funzioni amministrative e fiscali;
  5. Funzioni Legal;
  6. Funzioni IT;
  7. Management.

Sembrerà strano ma ogni parte dell’azienda è direttamente coinvolta nella gestione della flotta, è per questo che innovare la flotta vuol dire innovare l’azienda.

 

I conducenti

I conducenti sono i protagonisti per eccellenza. Sono coloro che quotidianamente muovono i nostri mezzi attraverso i percorsi più diversi. Per costoro il veicolo spesso è il principale luogo di lavoro.

Innovare la flotta vuol dire per il conducente: 

  • Maggiore sicurezza; 
  • Migliori performance;
  • Impatto positivo sul brand aziendale.

Un driver coinvolto nel processo di innovazione della flotta, infatti, farà sempre la differenza.

 

Funzione HR

Quella delle risorse umane è un’altra funzione fortemente coinvolta in questo cammino di innovazione.

Calcolo del Fringe Benefit, delle indennità di trasferta, chilometri percorsi sono informazioni indispensabili per la composizione del costo del personale.

Un dialogo costante tra il Fleet Manager e la funzione HR aziendale è indispensabile per far transitare informazioni corrette, nel minor tempo e con il minor effort possibile.

 

Organizzazione aziendale

Strumenti tecnologici software ed hardware e preparazione del fleet manager sono indispensabili. Ma senza il supporto dell'organizzazione aziendale otterrebbero risultati piuttosto limitati. 

Affinchè i processi innovativi siano assimilati da ogni elemento che compone l’azienda l’organizzazione dovrà dettarne il percorso, i tempi e le modalità di esecuzione

 

Funzioni amministrative e fiscali

Le scelte del Fleet Manager dovranno sempre essere mosse dalla conoscenza di norme fiscali e contabili specifiche. Conoscere le norme vuol dire ridurre costi migliorando le prestazioni.

Motorizzazioni ibride o elettriche, corsi di guida Ecodrive, strumenti rispondenti ai parametri previsti per il 4.0: consentono di ottenere sgravi fiscali importanti e dunque di ammortizzare gli investimenti sostenuti per la flotta.

 

Funzioni Legal

Contratti scritti correttamente e polizze assicurative rispondenti alle necessità della nostra flotta sono la base per una gestione della flotta senza “intoppi”.

Numero e tipologia dei veicoli, chilometri percorsi per anno, tipologia e numero dei sinistri sono informazioni indispensabili per calibrare correttamente la scelta della polizza assicurativa più rispondente alle necessità della nostra flotta o decidere se approvvigionarci di mezzi in proprietà o mediante contratti di noleggio a lungo termine.

Conoscere a fondo la flotta e le necessità ad essa collegate è compito del Fleet manager. Costruire strumenti per mantenere costantemente un rapporto equilibrato con i fornitori è, invece, compito della funzione Legal. 

Ancora una volta il dialogo tra le funzioni aziendali risulta essere essenziale.

 

Funzione IT

Pur essendo un’area Tecnica apparentemente a sé stante, l’information technology può essere un utile supporto per il fleet manager.

Conoscere le infrastrutture informatiche della nostra azienda e le loro potenzialità, ci permette di scegliere con maggiore consapevolezza il software col quale gestiremo la nostra flotta affinché possiamo ottenerne i risultati migliori.

Collegamenti Web services ed API potranno consentire interazioni continue con il software dedicato alla flotta. 

Dare più spazio all’informatica permette di ridurre le attività a basso valore aggiunto e di dedicarsi ad analisi e proposte costruttive.

 

Management

in conclusione il processo di innovazione di un’azienda parte e si sviluppa solo se a volerlo fortemente è l’intero management.

Resistenze e qualche difficoltà sono parte di ogni processo di cambiamento. Solo attraverso scelte condivise e il costante supporto del management l’azienda potrà davvero percorrere la strada dell’innovazione.

Gruppi di lavoro, progetti condivisi potranno essere gli elementi che conducono il processo di cambiamento a compiere il suo percorso. Processi importanti che coinvolgono ogni aspetto dell’azienda vanno guidati costantemente. 

L’ ideale è affidarsi a consulenti preparati che siano in grado di comprendere le dinamiche peculiari di ogni società e individuare le soluzioni più idonee affinchè il progetto di innovazione diventi realtà.

DRIVEvolve ha un’area interamente dedicata alla consulenza che accompagna costantemente la tua azienda, partendo dall’analisi delle strutture e dei bisogni, fino all’individuazione degli strumenti più idonei e alla personalizzazione degli stessi.

Un percorso unico per ogni cliente in risposta alle più diverse necessità.

Che la tua flotta abbia 2 o 20.000 mezzi i nostri specialisti avranno cura dei tuoi bisogni e sapranno suggerirti sempre al meglio.

Vuoi saperne di più sull'attività di consulenza per la tua flotta? Scarica la nostra brochure dedicata al servizio Fleeplan:

SCOPRI FLEEPLAN

Scritto da

Patrizia Marengo - Responsabile clienti post-vendita
Patrizia Marengo - Responsabile clienti post-vendita

Laureata in Diritto Internazionale e abilitata alla Professione di Consulente del Lavoro, mi sono occupata per diversi anni di Risorse Umane, e da 13 mi occupo di Fleet Management. Ho lavorato per circa 20 anni in una Multiutility con oltre 2000 dipendenti, nella quale gestivo, tra gli altri servizi, 700 tra mezzi commerciali e da lavoro. Da circa un anno ho deciso di cambiare lavoro e l'ho fatto mettendo a frutto l'esperienza maturata proprio nella gestione delle flotte aziendali. Trovo che si tratti di un settore estremamente stimolante e in continua evoluzione, in grado di offrire sempre nuove occasioni !

Vai alla scheda dell'autore

Iscriviti alla newsletter

Lascia i tuoi dati per essere sempre aggiornato sui prodotti, servizi e le novità di DRIVEvolve