Come il Fleet Management può migliorare l’efficienza operative delle flotte aziendali.

Come il Fleet Management può migliorare l’efficienza operative delle flotte aziendali.

In un mondo che corre sempre più veloce, un migliore utilizzo delle risorse, l’attitudine a massimizzare l’output e la capacità di misurare qualitativamente i risultati, sono pilastri fondamentali su cui basare il successo a lungo termine di ogni business.

Di queste imprescindibili tematiche, traducibili in efficienza, produttività e performance, si occupa il anche Fleet Manager.

 

In termini di Fleet Management.

Un buon Fleet Manager sa che una gestione efficace ed efficiente della flotta, comprende una serie di attività che portano a:

  • riduzione dei costi
  • miglioramento della produttività
  • maggiore sicurezza per veicoli e conducenti
  • riduzione dell’impatto ambientale

La gestione più accurata dei veicoli, la riduzione delle spese di manutenzione, carburante e assicurazione, sono solo alcuni dei vantaggi che portano a minimizzare i costi e massimizzare la produttività della flotta, per il benessere dell’intera azienda.

 

Il legame flotta/azienda.

Promuovere la cultura del Fleet Management è fondamentale.

Lungi dall’essere l’unione di diversi mezzi di trasporto, una flotta rappresenta uno strumento “live” di misurazione dello stato di salute di un’azienda.

E se in primis una flotta efficiente porta alla riduzione dei costi e dei consumi in generale, va tenuto conto anche di come, l’ottimizzazione del parco auto porti a un miglioramento della produttività aziendale.

Di certo, l’adozione di tecnologie avanzate, la formazione dei conducenti e l’ottimizzazione della pianificazione dei percorsi, comportano l’aumento esponenziale dei benefici condivisi tra veicoli e azienda.

 

Una gestione intelligente.

Fino a prova contraria, alla guida dei veicoli ci sono gli esseri umani. E gli esseri umani sono l’anima di un’azienda.

Compito del Fleet Manager è gestire accuratamente il parco auto di un’azienda, passando attraverso la consapevolezza dei suoi conducenti, permettendo loro di lavorare meglio e con maggiore soddisfazione.

Raggiungere gli obiettivi più velocemente, è il fine ultimo in ambito di Fleet Management, ma nel “pacchetto” sono inclusi valori aggiunti di importanza cruciale.

 

Sicurezza condivisa.

La sicurezza è uno tra i temi cardine del mondo automotive.

Fondamentale per il conducente, per eventuali passeggeri e chiunque si trovi in strada, una guida sicura è un’eredità a lungo termine.

Queste tipologie di attività sono un investimento che l’azienda può fare ai suoi dipendenti e che loro possono condividere nella quotidianità, contribuendo ad abbattere il rischio di incidenti e ridurre l’impatto ambientale.

Migliorando ulteriormente la reputazione aziendale.

 

Ben oltre la flotta.

Abbiamo dunque capito che il lavoro del Fleet Manager è occuparsi in maniera efficiente di un parco auto.

Migliorare l’utilizzo delle risorse, abbattere costi, rischi e impatto ambientale, sono solo alcuni dei benefici che la flotta condivide con la propria azienda.

Con servizi efficienti e sostenibili di Consulenza, Audit e Outsourcing, DRIVEvolve si impegna nel diffondere la cultura del Fleet Management, per diminuire i costi e potenziare i processi aziendali, ottimizzando le risorse.

Solo così, si ottiene una flotta che fa la differenza.

Massimiliano Collino

Area commerciale e sviluppo

Laureato In Studi Giudirici all’Università Cattolica di Milano, opero da quasi 10 anni nel Mondo del Fleet Management, occupandomi soprattutto di formazione per i drivers e seguendo lo sviluppo delle tecnologie da applicare alla gestione della flotta aziendale. Mi sono appassionato al mondo automotive seguendo l’evoluzione tecnologica dei mezzi e dei loro stili di guida, applicando poi alla gestione gli innovativi metodi di Lean per una visione più integrata e snella dei processi di gestione aziendali.