ARTICOLI

Come gestire la flotta se sei un’azienda di raccolta rifiuti

Fleet Management

Mezzi per la raccolta rifiuti, come gestire la flotta

28 gen, 2021

Come possiamo abbattere i costi di gestione della nostra flotta? Come possiamo monitorare in tempo reale costi, posizionamento e gestire i fornitori e abbattere incidentalità e manutenzioni?

Semplice: con il modello DRIVEvolve. 

Queste sono alcune delle domande che ci vengono rivolte dai nostri clienti che si occupano di raccolta e trasporto dei rifiuti.

Diventa sempre più importante per queste aziende avere a disposizione tutte le informazioni possibili sulla propria flotta, gestendo tutti i flussi in modo facile e sicuro.

Un processo di gestione 4.0 che non si limita a dover acquistare un servizio, o installare un localizzatore, bensì ad approcciare una visione di come poter ottimizzare il flusso gestionale, abbatterne i costi e facilitare l’accesso alle informazioni.

Un modello unico fatto di sistemi integrati, modulari e condivisi per poter tenere in mano con facilità la propria gestione che poggia sui 4 cardini, indipendenti tra loro, ma con un'unica visione:

  1.   Gestione
  2.   Localizzazione Gps
  3.   Formazione degli autisti

Ti stai chiedendo come gestire la tua flotta e i tuoi drivers in tempo di pandemia? Scarica la nostra infografica e scopri le best practices per affrontare in sicurezza le criticità del Covid-19: 

SCARICA L'INFOGRAFICA

Alla scoperta del modello DRIVEVOLVE

1. Gestione

Attraverso un’analisi gestionale dei flussi e delle procedure aziendali, è possibile ridefinire con il management come introdurre e/o ottimare la raccolta dati, la gestione dei costi, come la gestione dei fornitori (le officine esterne ad esempio) per avere tutta l’informazione della mia flotta.

L’introduzione del Software Fleeway per la gestione del processo aziendale rappresenta il supporto più utile

Gestire anagrafiche, scadenziari, recuperi accise, fornitori esterni, Ztl, carburanti interni ed esterni, autisti e approvvigionamenti, tra gli altri, ci permetterà con un processo unico di valutare lo stato dei nostri mezzi, ovviare al fermo macchina e efficientare il processo. 

Personalizzando i moduli e rendendo il servizio cucito sui bisogni aziendali, avremo uno strumento per gestire al meglio la flotta.

A questo processo è da considerarsi indispensabile la Formazione del Responsabile parco Auto o Fleet Manager

Potrebbe interessarti leggere anche: “QUALI SONO LE NORMATIVE DA RISPETTARE PER LA GESTIONE DELLA FLOTTA

L’introduzione di un modus di approccio alle attività e di come poter rispondere ai bisogni aziendali va di pari passo con la tecnologia che introduciamo. Un’adeguata formazione per massimizzare gli investimenti aziendali.

Come gestire la flotta se sei un azienda di raccolta rifiuti - Fleeway - Drivevolve

2. Localizzazione Gps 

Per le attività di raccolta rifiuti oggi è sempre più importante verificare i tempi delle attività, tracciare i percorsi e rendicontare in modo efficace le attività svolte. 

L’introduzione di sistemi di Localizzazione Gps non deve però limitarsi al semplice posizionamento dei veicoli ma, poter raccogliere informazioni derivanti dai consumi, dalle prese di forza e della definizione chiara e precisa anche tramite app mobile dei percorsi fatti e degli orari di passaggio giornaliero.

La piattaforma Fleerun con apparati dedicati ai mezzi pesanti e della raccolta permette, oltre a poter essere integrata con il software Fleeway, un monitoraggio in tempo reale delle attività, dello stato del veicolo tramite desktop e App mobile.

Come gestire la flotta se sei un azienda di raccolta rifiuti - Fleerun - Drivevolve

 

3. Formazione degli autisti

Per comprendere appieno come l’incidenza dello stile di guida determina costi aggiuntivi sulla gestione dei mezzi è fondamentale partire dal come il mezzo oggi viene guidato, ed eventualmente approfondire la Formazione degli autisti.

Come gestire la flotta se sei un azienda di raccolta rifiuti - Formazione autisti - Drivevolve

La sollecitazione continua dei mezzi della raccolta porta ad alti costi di manutenzione dei mezzi, da qui la necessità che chi svolge le attività quotidiane possa nel miglio modo possibile sfruttare la tecnologia a bordo, evitando che uno scorretto approccio alla guida possa causare ulteriori problemi al veicolo. Per questa ragione i Corsi Di guida per mezzi pesanti dedicati alle aziende che svolgono attività di raccolta e trasporto del rifiuto, possono portare a:

  • Diminuire Consumi & Emissioni
  • Ridurre l’incidentalità stradale
  • Ridurre i costi di manutenzione straordinaria sul mezzo.

 Attività dinamiche dedicate sia alla sensibilizzazione alla sicurezza stradale, ottemperando al D.lgs. 81/2008 che lavorando sulla gestione del mezzo e della sua efficienza, il tutto svolgendo attività presso le sedi aziendali e ancor di più oggi ottemperando alla più stringenti misure per la prevenzione del Covid-19.

L’insieme di queste attività rappresenta un modello unico per la gestione dei mezzi della raccolta. I processi aziendali vanno sempre analizzati per capire come ottimizzare le attività secondo un fine gestionale che deve permettere - COSTI + EFFICIENZA.

 

Sei interessato a saperne di più sui nostri servizi, scegli quello più adatto a te:

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI E SERVIZI

Scritto da

Massimiliano Collino - Area commerciale e sviluppo
Massimiliano Collino - Area commerciale e sviluppo

Laureato In Studi Giudirici all’Università Cattolica di Milano, opero da quasi 10 anni nel Mondo del Fleet Management, occupandomi soprattutto di formazione per i drivers e seguendo lo sviluppo delle tecnologie da applicare alla gestione della flotta aziendale. Mi sono appassionato al mondo automotive seguendo l’evoluzione tecnologica dei mezzi e dei loro stili di guida, applicando poi alla gestione gli innovativi metodi di Lean per una visione più integrata e snella dei processi di gestione aziendali.

Vai alla scheda dell'autore

Iscriviti alla newsletter

Lascia i tuoi dati per essere sempre aggiornato sui prodotti, servizi e le novità di DRIVEvolve