Come gestire il tuo parco auto se sei una Grande Azienda

Come gestire il tuo parco auto se sei una Grande Azienda

Gestire un parco auto per una grande azienda ha come obiettivo principale quello di massimizzare l’efficienza operativa e minimizzare i costi associati alla flotta.

In primo luogo, è fondamentale avere una panoramica completa del parco auto, tenendo traccia di tutti i veicoli, compresi i dettagli relativi a manutenzione, revisione, assicurazione e consumo di carburante. Queste informazioni consentiranno di programmare correttamente la manutenzione preventiva e ottimizzare l’utilizzo dei veicoli.

La scelta dei veicoli è un aspetto cruciale, a noleggio o in proprietà? La scelta può impattare sui costi di bilancio, e in ogni caso è legata a costi come assicurazione e canoni di leasing, o rate di finanziamento.
Quali sono le esigenze dell’azienda? Quali sono i veicoli adatti al tipo di attività svolta? Bisogna considerare criteri come la capacità di carico, l’efficienza energetica e le caratteristiche di sicurezza, ma anche quanto dovranno muoversi questi mezzi e chi li guiderà. 

Un software di fleet management può rispondere alle necessità del fleet manager aziendale

L’implementazione di un sistema di monitoraggio dei veicoli, che consente di tracciare i movimenti, rilevare eventuali anomalie e ottimizzare le rotte permette di ridurre i tempi di percorrenza e aumentare l’efficienza operativa complessiva.

Tecnologie avanzate, come i sistemi di navigazione GPS integrabili ai sistemi di gestione flotta, dispositivi di tracciamento come le black box possono migliorare ulteriormente i risultati aziendali, andando a restituire informazioni dettagliate veicolo per veicolo.

In Drivevolve si ripete sempre che “la gestire una flotta è come gestire un’azienda nell’azienda”, e questo i fleet manager lo confermeranno. 

L’analisi dei dati è un elemento chiave per ottimizzare l’utilizzo del parco auto. Monitorare attentamente i dati di consumo di carburante, le prestazioni dei veicoli e le spese associate consente di identificare potenziali aree di miglioramento e prendere decisioni informate sulla gestione della flotta. Fleeway, il software di gestione di casa Drivevolve, permette di fare proprio questo. 

I mezzi su strada: l’ottimizzazione passa dai percorsi e dallo stile di guida

Migliore la gestione delle rotte per ottenere una riduzione dei tempi di percorrenza è un altro obiettivo che deve essere perseguito quotidianamente.
Un veicolo in strada è un bene aziendale che è esposto a rischi incidentali ed usura.
Quindi, una grande azienda può intervenire verso: 

  • il collegamento tra software di gestione, GPS e mappe digitali per avere in tempo reale situazioni legate ai mezzi, per individuare i percorsi più brevi. 
  • la manutenzione preventiva, essenziale per garantire che i veicoli siano sempre in condizioni ottimali, programmando controlli regolari, effettuare tagliandi e riparazioni tempestive riduce il rischio di guasti imprevisti e prolunga la vita utile dei veicoli.
  • la formazione dei conducenti, fondamentale per garantire la sicurezza stradale, ma anche una guida di tipo sostenibile incentrata al risparmio di carburante e alla riduzione.

È importante sviluppare una politica di gestione dei veicoli chiara e trasparente, che definisca le responsabilità dei conducenti, le procedure per l’uso dei veicoli aziendali e le conseguenze per il mancato rispetto delle regole.

Gli strumenti integrati per la gestione della tua flotta aziendale sono indispensabili per un’analisi accurata che permetta di compiere scelte accurate. Drivevolve propone una soluzione integrata tra Fleeway, il software cloud per il potenziamento dei processi di gestione e Fleerun, il software Gps Canbus.

Massimiliano Collino

Area commerciale e sviluppo

Laureato In Studi Giudirici all’Università Cattolica di Milano, opero da quasi 10 anni nel Mondo del Fleet Management, occupandomi soprattutto di formazione per i drivers e seguendo lo sviluppo delle tecnologie da applicare alla gestione della flotta aziendale. Mi sono appassionato al mondo automotive seguendo l’evoluzione tecnologica dei mezzi e dei loro stili di guida, applicando poi alla gestione gli innovativi metodi di Lean per una visione più integrata e snella dei processi di gestione aziendali.